Andrea Ghelli

Andrea Ghelli partecipa come musicista alle incisioni di due album distribuiti in Italia:

Classe 1987. Fin dalla giovane età si appassiona alla musica, avvicinandosi da subito al mondo della Batteria e degli strumenti a Percussione. La svolta nell’apprendimento arriva studiando sotto la guida di Matteo Scarpettini e, successivamente, Andrea Spinetti. Nel corso degli anni approfondisce lo studio del Cajòn.
Prende parte a clinic di Batteria con professionisti tra cui Walter Calloni, Roberto Gualdi, Michael Baker, Luca Capitani, Christian Meyer, Horacio “El Negro” Hernandez, Gavin Harrison per citarne alcuni.
Dal 2003 accumula numerose esperienze live: come batterista suona in svariate formazioni musicali di genere pop, rock, discomusic, folk, progressive, ma anche blues, jazz, bossanova e musica latino americana. Inoltre partecipa come house drummer a numerose serate Jam Session.
Prende parte alle attività musicali di varie formazioni acustiche suonando il cajòn. Inoltre, come percussionista “versatile”, suona in alcune marching bands della toscana alternandosi tra rullante, grancassa o timbales all’occorrenza. Partecipa ad eventi di rievocazione storica suonando il tamburo medievale e il tamburo militare.
– Nell’Estate 2007 suona a Varna (Bulgaria) con la band “Filarmonica Municipale LaCrisi” in seguito alla vittoria di un concorso musicale indetto dal Liceo Dini di Pisa.
-Tra il 2007 e il 2012: sono numerose le partecipazioni a Festival in giro per l’Italia con la “Filarmonica Municipale LaCrisi”, in apertura dei concerti di Bandabardo’, Modena City Ramblers, Perturbazione, Paola Turci, Tonino Carotone, Sud Sound System e molti altri.
– Nel Settembre 2014 prende parte alla trasferta a Pechino del Complesso Folk “La Montesina” per il Festival Internazionale del Turismo.
– Nell’estate 2015 partecipa alle selezioni del talent X-Factor con il trio “The Pop Lovers”. Davanti a Elio, Mika, Skin, Fedez e un pubblico di oltre 2000 persone all’Unipol Arena di Bologna, la band conquista l’accesso al pre-Bootcamp ed un brevissimo passaggio televisivo. Scartati poi da Fedez nella fase di accesso ai Bootcamp perché “originali, ma fuori dal suo genere”.
-Sempre nel 2015 suona ad EXPO MILANO nel padiglione Scozia, con un ensemble che esegue musiche tradizionali da ballo.
-A partire dal 2017 partecipa agli spettacoli realizzati da Associazione Artemide su vari palchi e teatri della Toscana, nei quali è coinvolto come batterista di un’orchestra in stile “moderno” composta da più di 30 musicisti, oltre a cantanti, coro, attori e corpo di ballo.
-Dal 2019 è batterista della band che accompagna il Coro Gospel Toscano “Voices of Heaven”.
– “MIRIAM MELLERIN”, Miriam Mellerin (2012).
– “AD ALTRA TERRA, IN ALTO MARE” Filarmonica Municipale LaCrisi (2012). Registrato tra l’NHQ studio di Ferrara da Manuel Fusaroli e il White Rabbit Hole Studio di Volterra da Nicola Baronti che ne ha curato anche la produzione artistica. Per il singolo “Esco in cerca di fresco” viene realizzato un Videoclip con regia di Andrea De Biasi.